12351833_s

Ci sono donne che sembrano irradiare luce dal primo giorno di gravidanza e che sembrano conservare quella luminosità per tutta la durata della gestazione.

Per altre donne NON è così!

Oggi ti svelerò come combattere la stanchezza e la debolezza causate dalla gravidanza!

Sappi che i periodi in cui si manifestano maggiormente comprendono:

-Le prime settimane di gravidanza

-Le ultime 6-8 settimane prima del parto

Nel primo caso, il corpo ha necessità di adattarsi ai cambiamenti radicali che il metabolismo mette in atto. Tutti gli organi si adattano alla nuova condizione, ma, tra tutti, vorrei sottolineare le modificazioni dell’apparato cardiocircolatorio che subisce una vera rivoluzione.

É sufficiente sapere che il volume del tuo sangue aumenta mediamente di 1700 ml, per immaginare le modificazioni al livello del cuore e dei vasi sanguigni.

 

 

Nel secondo caso, influisce anche l’aumento ponderale e la produzione di ulteriori ormoni che ti preparano al travaglio.

Probabilmente ti sto annoiando, ma era necessario spiegarti un minimo di tecnicismi per rassicurarti sul fatto che quello che stai provando è FISIOLOGICO.

Il fatto che sia normale, non rende tutto ciò, più facile da sopportare!

Per questo motivo, ho scritto per te alcuni rimedi che molte donne hanno trovato efficaci per affrontare la stanchezza in gravidanza:

  • La dieta

Siamo alle solite. Una corretta alimentazione è l’arma più idonea!

Dovresti assumere una buona quantità di vitamine e sali minerali, naturalmente contenuti in molti alimenti come frutta e verdura di stagione. Alterna questi cibi seguendo i colori: ad ogni colore corrispondono nutrienti diversi!

Anche l’assunzione di ferro è fondamentale in gravidanza; questo prezioso elemento ha la funzione di trasportare l’ossigeno, attraverso l’emoglobina contenuta nei globuli rossi, ai vari organi.

Puoi assumerlo con l’alimentazione, ma, se gli alimenti introdotti quotidianamente non riescono a sopperire alle carenze di questo minerale, ti verranno consigliati degli integratori di ferro. Prendili prima dei pasti accompagnati da una spremuta di agrumi, la vitamina C facilita la sua assimilazione.

  • Esercizio fisico

Se eseguirai regolarmente ginnastica all’aria aperta, permetterai al tuo corpo di ossigenarsi e migliorerai la percezione del tuo stato di salute.

  • Sostegno e aiuto nella routine

Per qualche tempo, chiedi al tuo partner, a un’amica o a qualcuno che ti è accanto, di sbrigare alcune faccende affaticanti al posto tuo. La spesa, la pulizia della casa, la bolletta da pagare, non sono un buon motivo per non riconoscere la propria stanchezza.

  • Riposo

Anche se la gravidanza non è una malattia, il tuo corpo, attraverso i sintomi, viene a chiederti qualcosa. Non dovrai rinunciare alla tua vita per la gravidanza, ma potrai approfittare di questi mesi per prenderti cura di te, dedicarti tempo e concederti quel riposo che generalmente ti neghi.

Prova a mettere in pratica questi consigli e, se ti va, fammi sapere come è andata! 😉

Buona gravidanza!

Commenti